Rimozione tatuaggi

Sei stanco/a di un tatuaggio sul tuo corpo? Rimuovilo presso i nostri centri di Roma e Milano

Un sondaggio condotto di recente riporta che la richiesta di rimozione di un tatuaggio equivale a quella di effettuarne uno
Le motivazioni sono da riferire principalmente a pentimenti per averlo effettuato in adolescenza, perché motivo di imbarazzo, per il desiderio di oblio dell’immagine o della scritta, o più semplicemente perché eseguito in modo scorretto o non rispondente alle proprie richieste; non ultima per cancellare una zona e renderla nuovamente tatuabile.
Per tutti questi motivi oggi ci vengono in aiuto laser altamente performanti, che lasciano la cute perfettamente integra. Utilizzano la tecnica Q-SWITCHED di ultima generazione, che lavora su tutti i tipi di tatuaggi colorati. Il laser frammenta le particelle di inchiostro che poi vengono eliminate dal corpo. In questo modo il tatuaggio si scolorirà ad ogni seduta fino alla completa scomparsa.

Il trattamento nello specifico

Prima di sottoporsi al trattamento viene applicata una crema anestetica per alleviare il fastidio.
ll numero delle sedute è relativo alla dimensione, alla colorazione, e all’epoca in cui il tatuaggio è stato effettuato.
Appena terminata la seduta, viene posta sull’area trattata una crema antibiotica, che deve essere tenuta per circa sette giorni.
Successivamente si applicherà una crema all’ossido di zinco.
Come per ogni laser le sedute si distanziano di circa trenta giorni una dall’altra.
La zona interessata rimarrà arrossata per un periodo di tempo che dipende dalla sensibilità del paziente.
E’ importante che la pelle nelle 3 settimane successive venga protetta dal sole mediante l’uso di creme con filtri solari a schermo totale.
Prenota il tuo trattamento di rimozione tatuaggi a Roma e Milano presso i nostri centri.

Scrivimi per saperne di più